Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitici necessari al funzionamento del sito ed al miglioramento dell’esperienza di navigazione dell’utente. Continuando la navigazione sul Sito l’Utente avrà acconsentito all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni o per modificare la tua scelta seleziona il link di riferimento...

Conferenza - 7 agosto 2009

 

Salone Comunale Riposto

Salviamo Contrada Gancia

 

Dott. Salvo Santoro

Prof. Giuseppe Amata Prof. Salvatore Arcidiacono Prof. Francesco Alaimo Dott.ssa Domenica Nucera

         La conferenza pubblica del comitato “Salviamo Contrada Gancia” tenutasi venerdì 7 agosto presso il Comune Riposto, nonostante la calda serata estiva, è stata un grande successo. Nel salone comunale, strapieno di  persone (molti sono stati coloro che non sono riusciti ad entrare) si sono svolti, coordinati dal Dott. salvo Santoro, gli interventi dei tre relatori: il prof. Giuseppe Amata, il prof. Salvatore Arcidiacono e il nostro Vice Presidente del WWF Sicilia il prof. Francesco Alaimo, i quali hanno illustrato in sequenza tematiche inerenti l’importanza del mantenimento di un’area ad uso pubblico, l’unicità dell’area da un punto di vista geo-morfologico ed un progetto per la realizzazione parco sub-urbano a Riposto in contrada Gancia. Prezioso è stato l’intervento della rappresentante dell’Azienda  Foreste Demaniali dott.ssa Nucera

          Facendo seguito ad un impegno assunto con l’amministrazione Comunale di Riposto, il Comitato ha presentato in meno di tre mesi un progetto alternativo, con un piano finanziario, a costo zero per la collettività,  per realizzare con l’intervento dell’Azienda Foreste Demaniali  un parco che salvaguardi uno dei pochi tratti della costa jonica ancora non devastati dal cemento e dalla speculazione edilizia. Si ribadisce che contrada Gancia e la sua Timpa si trovano su un’area geologicamente unica, denominata “chiancone” una successione di clasti e conglomerati che provenienti dal versante orientale dell’Etna si sono depositati e stratificati in questo tratto di costa. Il timore che sotto la destinazione d’uso per la realizzazione d’insediamenti turistico produttivi si celino schiere di villette  che deturperanno un’area da un punto di vista paesaggistico spettacolare, ci ha messo in allarme.

          Per questo abbiamo presentato alla comunità ripostese ma anche del comprensorio jonico-eteneo un progetto che è anche un appello, perché ci aiutino e collaborino nella salvaguardia di contrada Gancia. Al Sindaco di Riposto ma anche alla sua Amministrazione vogliamo dire che non intendiamo minimamente sostituirci a quelle che sono le prerogative e le competenze di rappresentanti democraticamente eletti dai cittadini, ma sicuramente vogliamo che una proposta seria e articolata abbia la giusta attenzione nel dibattito politico e nelle scelte che ne scaturiranno. Non è stato un bel vedere, a fronte di un auditorium attento ed interessato, l’atteggiamento tenuto da rappresentanti dell’amministrazione come pure l’assenza del Sindaco i quali hanno dimostrato se non una caduta di stile almeno una snobistica superiorità nei confronti dei cittadini da loro rappresentati. 

           Il successo della conferenza rappresenta per noi un punto di partenza, uno sprone per una serie di iniziative che in futuro s’intraprenderanno. Contrada Gancia è un bene prezioso e di tutti, una comunità attenta e lungimirante non si può permettere  di perderla senza avere almeno tentato tutte le iniziative per salvaguardarla.

Il WWF Jonico-etneo

Prossimi Appuntamenti

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30