Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitici necessari al funzionamento del sito ed al miglioramento dell’esperienza di navigazione dell’utente. Continuando la navigazione sul Sito l’Utente avrà acconsentito all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni o per modificare la tua scelta seleziona il link di riferimento...

 

WWF logo

 

clima190

 

clima190

 

1.190

 

WWF EDUCAZIONE AMBIENTALE EVENTI E MANIFESTAZIONI ESCURSIONI

Le ultime notizie a portata di CLICK

 

 Conoscere l'ambiente in cui viviamo  Glie eventi più importanti a cui partecipare  Le nostre escursioni alla scoperta del territorio

Etna: Serracozzo - Valle del Bove

 

 GROTTA DI SERRACOZZO

BELVEDERE VALLE DEL BOVE

Domenica 16  GIUGNO 2013

 

L’escursione si svolge nel territorio delle betulle e si snoda, su  un sentiero tracciato, all’inizio attraverso il bosco di betulle per poi superare il vallone della scomunica e giungere dopo circa 2.5 Km alla Grotta di Serracozzo. Questa grotta, tra le più interessanti dell’Etna, si formò durante l’eruzione del 1971 . E’ formata da due tratti ben diversi tra loro: il tratto a monte è contenuto nella  fessura eruttiva ed ha una sezione a forma di serratura con una altezza di parecchi metri e una larghezza di circa tre metri. Sulla volta si possono osservare varie aperture, che in alcuni momenti del giorno vengono attraversati dai raggi solari

creando suggestive atmosfere all’interno della grotta. Invece il tratto a valle è una classica galleria di scorrimento lavico in forte pendenza , lunga 350 m e larga da 2 a 3 metri presenta una volta in alcuni tratti molto bassa. Dopo la visita alla grotta, l’escursione prosegue con una ripida ascesa su sentiero scarsamente tracciato e costellato da betulle contorte dal vento e dall’asperità della quota e che ci porterà fino al belvedere sulla Valle del Bove in località Serracozzo. Se le condizioni meteo lo consentiranno, potremo ammirare la Valle del Bove nella sua interezza.

Il nostro sguardo spazierà dai crateri sommitali con i canaloni strapiombanti di Serra Giannicola fino alla Serra del Salifizio con Monte Zoccolaro e ancora a sud Monte Fontane. Si osserveranno i crateri all’interno della valle: i  Monti Centenari, Monte Rittman e Monte Simone per poi arrivare fino a Rocca della Valle  e ai Pizzi Deneri. Il silenzio che domina questo luogo magico del nostro vulcano sarà interrotto solo dal rumore del vento e dal richiamo dei rapaci che sorvolano la valle in cerca di prede .

 

Dopo aver consumato il pranzo, l’escursione prosegue in discesa fino alle macchine.

 

 

 

Distanza da percorrere: 7 Km a/r – nel primo tratto ripida salita su sentiero segnalato ; Dalla grotta a Serracozzo sempre in salita costante su sentiero scarsamente segnato

Difficoltà : impegnativo in relazione alla lunga salita

Attrezzatura indispensabile: Scarpe da trekking; Cappellino; Acqua;Torcia; Attrezzatura da montagna: Pile, crema solare, Kway.

Vedi pure: PROGRAMMA Etna: Serracozzo - Valle del Bove e locandina pieghevole

Galleria FOTOGRAFICA

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Prossimi Appuntamenti