WWF logo

 

clima190

 

clima190

 

1.190

 

WWF EDUCAZIONE AMBIENTALE EVENTI E MANIFESTAZIONI ESCURSIONI

Le ultime notizie a portata di CLICK

 

 Conoscere l'ambiente in cui viviamo  Glie eventi più importanti a cui partecipare  Le nostre escursioni alla scoperta del territorio

I borghi rurali del fascismo

Escursioni
Data: 2 Dicembre 2018 08:00 - 17:30

I borghi rurali del fascismo: il ruolo dell'architettura nella ricerca del consenso, ieri come oggi. 

L'intento dell'escursione non è assolutamente quello di celebrare o glorificare le azioni, i protagonisti e i fatti del ventennio: è piuttosto quello di fare una riflessione sul ruolo che hanno avuto le arti, l'architettura in particolare, nella ricerca del consenso politico. Lo scopo è anche quello di capire l'impatto che l'urbanizzazione ha avuto sul territorio, e trascinare le riflessioni sul passato ai giorni nostri, cercando di stimolate un sano senso critico più che l'abusato senso dell'indignazione. 

Ancora oggi, anche se in forme diverse, l'architettura, e più in generale l'edilizia sono mezzi utilizzati per la ricerca del consenso politico, ma in maniera impropria e speculatoria. 

La casa, il lavoro, la terra. Tre pilastri su cui si fonda la politica del fascio in quegli anni. 

Nel '39 inizia la “ruralizzazione” del territorio siciliano, l'intento è quello di mettere a coltura quella parte di terre incolte, appartenenti a grandi proprietari terrieri e arginare così l'emigrazione crescente. Ruralizzazione e industrializzazione del paese sono le parole chiave. Vengono cosi costruiti diversi borghi, con pochi soldi, e centinaia di persone sono obbligate a risiedervi, lontano da i loro paesi, dalle loro famiglie. La condizione essenziale a cui veniva ceduta la terra era coltivarla, costruirvi una casa e soprattutto riempirla di prole. La lontananza, a volte estrema, dai centri abitati esistenti è una delle motivazioni che ha decretato il fallimento di questa urbanizzazione forzata: finito il fascismo quasi tutti sono stati abbandonati. 

I borghi che visiteremo sono: Borgo Cascino (1940), Borgo Baccarato (1941) e Borgo Pietro Lupo (1941). I tre borghi si trovano fra le province di Enna e Catania e testimoniano da soli il destino che i borghi (oltre trenta solo in Sicilia) hanno avuto nel corso del tempo: alcuni abbandonati del tutto, alcuni solo parzialmente, altri ancora in uso, benché diversamente da quanto accaduto con le esperienze del centro Italia, nessuno dei borghi di nuova fondazione è mai diventato paese o città. Al declino di queste piccole città di fondazione ha contribuito anche un ampio esercizio di ignoranza esercitato dai siciliani stessi, dai loro politici: quella della ruralizzazione fallita avrebbe dovuto essere una lezione forte, concretizzata in mura di pietra, strade e paesaggi modificati una volta per sempre, eppure queste testimonianze silenziose stanno lentamente disperdendo il messaggio che avrebbero dovuto trasmettere ai posteri. Il territorio, oggi come allora, è stato a servizio della mala politica, e le modifiche, una volta attuate sono irreversibili. 

 

PROGRAMMA:

-ore 8:00 raduno Piazza Duomo Giarre; 

-ore 8:15 partenza; 

-ore 10:00/17:30 escursione. 

 

Livello difficoltà: semplice

 

Pranzo a sacco

 

Escursione con mezzi propri

 

Attrezzatura: scarpe da trekking (obbligatorie), abbigliamento compatibile con le condizioni meteo, macchina fotografica.

 

Per prenotazioni e informazioni sull’escursione telefonare a:

Mariangela Marano

3459784519

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

preferibilmente comunicare l’adesione tramite messaggio, whatsapp o e-mail.

 

Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito internet

 

Altre date


  • 2 Dicembre 2018 08:00 - 17:30

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Powered by iCagenda

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter! E' gratuita.
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
Ricevi tutti gli aggiornamenti sulle nostre escursioni e sui nostri eventi.

Prossimi Appuntamenti

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31